Slide background

 


L'assistenza - PROCESSO DI ACQUISTO PASSO A PASSO


Crediamo fermamente che l’acquisto di un immobile debba essere un esperienza piacevole e serena, nel corso della quale l’acquirente si senta in buone mani, consapevole di essere protetto e tutelato sotto ogni aspetto del processo di acquisto.

Per questo motivo Avrai Leisure offre un servizio di assistenza eccellente, frutto di anni di esperienza, che ha lo scopo di accompagnare il Cliente durante tutto il processo, dalla visita alla contrattualistica, dalla progettazione all’arredo di interni, fino alla consegna.

Avere Avrai Leisure al proprio fianco significa poter contare su efficienza, esperienza e relazione sincera.

PROCESSO DI ACQUISTO PASSO A PASSO

Accoglienza-Inspection Trips

Selezioniamo scrupolosamente location esclusive in contesti riservati e unici.

Organizziamo la visita mettendo a disposizione tutte le informazioni in merito a mezzi di trasporto, migliori strutture ricettive, ristoranti e attività da svolgere in zona, affinchè il visitatore possa rendersi conto in prima persona delle ricchezze del territorio che ha scelto di valutare.

Prenotazione Immobile

Una volta individuata la soluzione ideale, si procede con la Prenotazione dell'immobile, accompagnata dal pagamento di un deposito che ha lo scopo di garantire al Cliente una prelazione sull’acquisto che poi sarà confermata alla firma del contratto preliminare. Si tratta, in altre parole, di un pre-contratto che tutela l’acquirente da possibili altre manifestazioni di interesse sullo stesso immobile, fino alla firma del preliminare. A questo punto l'importo del deposito diventerà caparra confirmatoria e detratto dal pagamento del saldo.

Preliminare & Rogito

Il contratto Preliminare (anche detto compromesso) obbliga entrambe le parti alla stipula del contratto definitivo. Può essere sottoscritto in forma privata qualora il bene immobile sia già costruito o se il permesso di costruire non sia ancora stato presentato.
Nel caso in cui la richiesta per il permesso di costruire sia stata presentata dal costruttore, l’atto deve obbligatoriamente essere firmato alla presenza del Notaio.

Il preliminare deve indicare gli elementi principali della vendita quali il prezzo e la casa da acquistare, l'indirizzo e una precisa descrizione (piani, stanze etc.) con i dati catastali/edilizi e la data del rogito notarile definitivo. E’ opportuno, inoltre, definire tutti gli obblighi reciproci da adempiere prima della consegna dell’immobile.
Nella sola ipotesi di acquisto di immobili “su carta”, la trascrizione del preliminare nei pubblici registri è necessaria e vale come una vera e propria prenotazione dell’acquisto dell’immobile. Non è più soltanto un accordo privato tra acquirente e venditore, ma viene reso legalmente valido verso chiunque e il venditore, di conseguenza, non potrà vendere l’immobile a nessun altro, né concedere un’ipoteca sull’immobile o qualsiasi altro diritto pregiudizievole.

Il Rogito Notarile stabilisce il passaggio di proprietà del bene immobile dal venditore all’acquirente. Sarà compito del Notaio scrivere l’atto di Rogito e registrare l’atto nei termini di legge per garantirne validità giuridica.

Atto in Doppia Lingua

L’acquirente dovrebbe essere sufficientemente competente per comprendere la lingua italiana durante la lettura dell’atto per poterlo poi firmare.

Nel caso in cui il livello di italiano non sia quello richiesto, sarà necessario tradurre il contratto in anticipo in modo tale da renderlo comprensibile all’acquirente.
- Il traduttore Ufficiale dovrà essere presente all’atto, il quale presenterà giuramento di aver adempiuto fedelmente al suo ufficio.
- Uno dei due testimoni deve comprendere la lingua italiana e la lingua straniera usata per l’atto, oltre ad essere residente in Italia.

In caso di Mutuo

Il mutuo, che generalmente si inserisce nel contesto del rogito definitivo, ossia al momento del vero e proprio passaggio di proprietà, serve generalmente a finanziare l’acquisto dell’immobile. Consiste nel contratto con il quale la Banca prescelta dal Cliente concede al Cliente stesso la disponibilità della somma di denaro concordata, a fronte della restituzione dell’importo in rate mensili comprensive sia della quota di capitale che di una quota di interessi.
Una volta che il Cliente indica la Banca prescelta, il Notaio si mette in contatto con la stessa per predisporre il contratto di mutuo – che viene generalmente firmato contestualmente al rogito di vendita – e, effettuata la consueta verifica di legalità, si occupa di coordinare l’incontro tra tutte le parti. A garanzia della restituzione della somma erogata, normalmente, la Banca chiede al Cliente che sul bene appena acquistato venga iscritta ipoteca, ossia una formalità visibile a tutti che garantisce alla Banca stessa un diritto di prelazione sull’eventuale ricavato del bene stesso in caso di vendita all’asta. Il Notaio interviene anche qui, per garantire alla Banca la corretta iscrizione di questa ipoteca, il suo grado e darne la dovuta pubblicità nei Registri Immobiliari.

DOCUMENTI NECESSARI ALL’ACQUISTO

  • Documento d’identità dell’acquirente (segnalando eventuali cambi di residenza)
  • Codice fiscale: codice identificativo rilasciato dall’ Agenzia delle Entrate
  • Estratto atto di matrimonio o certificato di stato libero o di unione civile
  • Copia di eventuali convenzioni patrimoniali o accordi di convivenza
  • Per cittadini extra UE: copia del permesso di soggiorno o del visto d’ingresso
  • Non obbligatorio ma consigliabile: conto corrente presso una Banca o un ufficio postale in Italia.
  • Consigliabile al fine di far confluire le somme destinate al pagamento del prezzo al venditore, ed utilizzare per il pagamento delle imposte, tasse e le utenze domestiche che gravano sull'immobile. Sono pur sempre possibili altre modalità di pagamento, purché in osservanza degli obblighi di tracciabilità dei pagamenti ( ad es. tramite bonifico bancario internazionale ).
In caso di acquisto di abitazione come prima casa
  • Copia degli eventuali atti di acquisto di vendita della precedente abitazione e della eventuale fattura del venditore e/o del notaio per la detrazione dell’imposta di registro o dell’IVA pagata (credito d’imposta).
Altro
  • Copia dei mezzi di pagamento di quanto già versato
  • Qualora l’acquirente ne abbia fatto ricorso, dati del mediatore immobiliare con indicazione della provvigione pattuita e fotocopia dei mezzi di pagamento di quanto già versato
  • Copia del preliminare di vendita

Il cittadino Straniero può acquistare casa in Italia?

I cittadini di stati membri dell’ Unione Europea possono acquistare un immobile in Italia alle stesse condizioni in cui è consentito ai cittadini italiani. I cittadini extra comunitari possono acquistare un immobile in Italia solo se sussiste la condizione di reciprocità, ossia solo se è consentito a un cittadino italiano acquistare un immobile nello Stato del cittadino straniero che vuole acquistare in Italia. (ad es. possono acquistare una casa in Italia i cittadini di nazionalità U.S.A., Australia, Cina, Brasile, India, e molti altri ). La verifica della condizione di reciprocità viene effettuata dal Notaio italiano che stipula il contratto definitivo di compravendita. I cittadini di stati extra comunitari che soggiornano in Italia, possono acquistare una casa in Italia solo se sono in possesso di un regolare permesso di soggiorno.

Avrai Leisure può contare su una considerevole casistica di vendite anche ad acquirenti non residenti in Italia che la pone come interlocutore specializzato e in grado di soddisfare ogni specifica situazione.